Home
L'Ordine di Bolzano
Commissioni
Modulistica
Tariffe
Offerte di collaborazione
Inarcassa
Consiglio Nazionale Ingegneri
Patrocini
Leggi e decreti
Premio Tesi 2011
Posta Elettronica Certificata
Bandi e Concorsi
Competenze
Sicurezza sul posto di lavoro
Codice Deontologico
Atti Convegni
Contatto
Newsletter
Area Extranet
 
Italiano : Deutsch
Codice Deontologico

Codice Deontologico

Parere del Consiglio dell’Ordine su questione deontologica

A quest’Ordine giungono sempre più sovente segnalazioni di iscritti che si lamentano di colleghi che, forti a volte di una presunta autorevolezza che ritengono derivare loro da incarichi di carattere giudiziario, dimostrano poca sensibilità per pregressi impegni altrui; specificamente, che questi colleghi rifiuterebbero il differimento di termini di accesso unilateralmente fissati per sopralluoghi o incontri, anche a fronte diwoolrich outlet oggettivi impedimenti altrui a presenziare. Tale comportamento avrebbe comportato, in alcuni casi, addirittura la rinuncia ad incarichi già acquisiti, a fronte dell’impossibilità di farsi sostituire –spaccio woolrich bologna sancita dal c.p.c. in procedimenti giudiziari – o anche solowoolrich outlet bologna a fronte dell’esigenza di non mandare un sostituto per la delicatezza dell’incarico ed il correlato impegno da profondere. Della questione si è interessato il Consiglio dell’Ordine nelle riunioni del 26.09.2007 e del 10.10.2007, giungendo all’unanime conclusione, che in un atteggiamento siffatto possano invero ravvedersi gli woolrich bolognaestremi di un comportamento deontologicamente scorretto; ciò lungi dal volere generalizzare e nella consapevolezza, che ogni singolo fatto ha una propria autonoma collocazione. Non va infatti dimenticato, che la deontologia professionale esige un comportamento di massima correttezza, cortesia e riguardo nel confronto di tutti gli iscritti (art. 3 del Codice Deontologico ed art. 3.1. delle relative norme di attuazione); ed il rispetto del tempo e dell’impegno altrui, oltrechè dettato dalle più elementari regole comportamentali di cortesia, ricade indubbiamente nella fattispecie di un rapporto di lavoro improntato alla massima correttezza. Trattasi peraltro di rispetto dovuto non solo al collega, ma anche al cliente di questi, woolrich parkache è legittimato a farsi assistere, consigliare e guidare da chi meglio crede; così come ognuno di noi – in caso di necessità – ha il diritto di rivolgersi ed appoggiarsi a professionisti o persone in cui crede ed in cui ha fiducia. E non è certo opponendo pretestuosamente una presunta autorevolezza – mal meritata,woolrich outlet online se finalizzata esclusivamente a vedersi confermati o, peggio ancoraoutlet woolrich, ad evitare solo di dover curare organizzativamente il differimento di un termine – che un siffatto diritto possa essere misconosciuto da chicchessia. Per contro, il rispetto degli impegni altrui deve essere ovviamente reciproco; così va parimenti censurato chi, woolrich donnaritenendo prioritari esclusivamente i propri impegni, abusa del suo diritto reiterando le richieste di differimento. È parere di questo Consiglio,giubbotti woolrich che siffatte questioni debbano essere risolte con buon senso e buona volontà, senza perdere di vista l’obbligo sovrano del rispetto altrui; che però in comportamento deontologicamente corretto non possa comunque trovare spazio o giustificazione il rifiuto di tenere conto di esigenze o impedimenti oggettivi,outlet woolrich bologna comunque motivati, di altri colleghi.



 
powered by Xtend new media