Home
L'Ordine di Bolzano
Commissioni
Modulistica
Tariffe
Offerte di collaborazione
Inarcassa
Consiglio Nazionale Ingegneri
Patrocini
Leggi e decreti
Premio Tesi 2011
Posta Elettronica Certificata
Bandi e Concorsi
Competenze
Sicurezza sul posto di lavoro
Codice Deontologico
Atti Convegni
Contatto
Newsletter
Area Extranet
 
Italiano : Deutsch
Consiglio Nazionale Ingegneri

PhotoIl Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Il Consiglio Nazionale Ingegneri (C.N.I.), disciplinato nell'ordinamento giuridico italiano dalla Legge 1395/23, dal Regio Decreto 2537/25, dal Decreto Luogotenenziale 382/44 e dal DPR 169/2005 , è l'organismo di rappresentanza istituzionale sul piano nazionale degli interessi rilevanti della categoria professionale degli ingegneri.

Il Consiglio, per specifica disposizione legislativa, è un ente di diritto pubblico vigilato dal Ministero della Giustizia ed ha sede in Roma. Esso è composta da quindici Consiglieri l'insediamento dei quali è ratificato da decreto del Ministero della Giustizia in base all'esito di regolare elezione da parte di tutti i Consigli provinciali dell'Ordine.

Il mandato è quinquennale ed il Consiglio in carica esercita le proprie funzioni fino all'insediamento effettivo del nuovo Consiglio eletto.

I consiglieri eleggono al loro interno il Presidente, il Vice Presidente, il Consigliere Segretario. Ciascun consigliere su incarico del Consiglio cura un particolare settore dell'attività dell'Ente, presenta relazioni e propone in Consiglio le deliberazioni che si rendessero opportune.

I compiti istituzionali del C.N.I. prevedono: il ruolo di magistratura di secondo grado nei ricorsi e reclami degli iscritti avversi alle decisioni dei Consigli dell'Ordine, ai sensi del regolamento di cui al decreto ministeriale 1 ottobre 1948; l'espressione di pareri, su richiesta del Ministero della Giustizia, in merito a proposte di legge e regolamenti riguardanti la professione; la funzione di referente del Governo in materia di tariffa professionale; la definizione dell'ammontare del contributo annuale per il funzionamento del Consiglio Nazionale che ogni Ordine corrisponderà in funzione del proprio numero di iscritti.

Il C.N.I., inoltre, ha la potestà di dare parere all'autorità vigilante in caso di scioglimento dei singoli Consigli degli Ordini, quando non siano in grado di funzionare regolarmente (articolo 8 del D. L. 382/44).

Il C.N.I. svolge un ruolo di primaria importanza nel promuovere, sviluppare e potenziare l'attività dell'ingegnere al fine di accrescere la sua incidenza nella società in cui opera ed è sempre più attivo ed operante nel perseguire obiettivi di crescita delle capacità tecnico/culturali dei professionisti che rappresenta e di un sempre maggiore riconoscimento, da parte delle forze politiche e sociali, del ruolo motore dell'ingegnere nei processi d'evoluzione e cambiamento.

L'apparato d'autogoverno della categoria professionale degli ingegneri funziona a due diversi livelli autonomi: da un lato opera il C.N.I., dall'altro i 106 Ordini provinciali. E' preciso compito del C.N.I., attraverso l'emanazione di pareri e direttive, uniformare l'attività dell'apparato sul territorio nazionale, ferme restando le necessarie differenziazioni d'attività legate alle diverse collocazioni territoriali e relative esigenze economico/sociali. Un prezioso strumento per attuare questa politica è dato dall'Assemblea dei Presidenti di tutti gli Ordini e delle Federazioni Regionali.

Il C.N.I. è membro e partecipa attivamente ai lavori di alcune importanti organizzazioni internazionali (CLAIU, FEANI, FMOI-WFEO, ECCE ed ECEC), e tiene naturalmente contatti con le Associazioni nazionali di Ingegneri dei vari paesi fuori e dentro l'Unione Europea. Con alcune di esse sono stati stipulati degli accordi bilaterali di carattere tecnico e culturale (in particolare con l' ASCE, il CNISF, la FEBRAE e il CAI.

Il C.N.I. cura la redazione e divulgazione di una rivista mensile di cultura ed informazione L'Ingegnere italiano, gratuitamente inviato a tutti gli iscritti all'Ordine.

Inoltre, allo scopo di contribuire alla valorizzazione della professione dell'ingegnere così come configurata dall'Ordinamento Professionale, il C.N.I. ha deciso nel 1999 di attivare un proprio Centro Studi.

 
Consiglio Nazionale degli Ingegneri: Via IV Novembre 114, 00187 Roma, Italy - http://www.tuttoingegnere.it   segreteria@cni-online.it   




 
powered by Xtend new media